Staff   

Avv. Stefano Giordano

L'Avv. Giordano è iscritto nell'albo speciale degli Avvocati Patrocinanti nella Corte Suprema di Cassazione e Giurisdizioni Superiori,

Nel 1989 consegue il diploma di maturità classico presso l' Istituto Gonzaga di Palermo. Nel 1997 consegue il diploma di laurea cum laude in Giurisprudenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Milano con tesi in diritto penale dal titolo "fondamento e natura giuridica della legittima difesa".  Nello stesso anno, pubblica su "Giustizia penale" l'articolo di dottrina "Riforma dell'abuso d'ufficio e diritto transitorio e su "Rivista penale" l'articolo "la nuova udienza preliminare e regola di giudizio "; collabora con il Dipartimento di diritto penale dell'Università degli studi di Palermo. Nel 2000, si iscrive all'albo dell'Ordine degli Avvocati di Palermo. Nel 2001, si reca in Germania presso il Dipartimento di diritto e procedura penale della Università di Goettingen, diretto dal Prof. Manfred Maiwald, per studiare gli aspetti comparatistici delle tematiche dell'antigiuridicità e cause di giustificazione, prendendo a riferimento il modello tedesco, in funzione dello scritto "Aspetti problematici della legittima difesa". Nel 2002 vince una borsa di addestramento didattico- scientifico presso il Consorzio Universitario della provincia di Trapani e collabora, come componente d'esame, alle cattedre di diritto Penale, penale comparato e penale dell'economia presso il Polo didattico di Trapani e dell'università degli Studi di Palermo. Svolge attività didattica, in forma seminariale, sui delitti contro l'amministrazione della giustizia, e sui delitti contro la sfera sessuale della persona. Viene nominato, dal Consiglio di facoltà di Giurisprudenza della Università degli studi di Palermo, cultore della materia in diritto penale. Nel 2003 fonda lo Studio Penale Giordano in Palermo. Edita la monografia "Aspetti problematici della legittima difesa". Nel 2004 presta attività didattica in diritto penale nelle scuole di formazione per gli esami di avvocato presso l'Ordine di Palermo e di Trapani. Dal 2005 a tutt'oggi continua ad esercitare l'attività professionale in campo penale, sia in campo giudiziale che stragiudiziale, svolgendo con successo in prima linea attività difensiva a tutela delle vittime del racket e della criminalità organizzata, a causa delle quali ha subito parecchie e gravi intimidazioni a livello personale e familiare. Si occupa , inoltre, di problematiche attinentii a deliti contro la P.A, la fede pubblica, e responsabilità medica, nonché di tutti i settori del dirtto penale, fornendo altresì prestazioni giudiziali e stragiudiziali per enti pubblici e privati, anche di rilevanza nazionale.

Avv. Cristiana Donizetti

Nasce a Bergamo il 13 agosto 1966. Nel 1985 consegue il diploma di maturità classica presso l'Istituto delle Suore Orsoline di S. Carlo a S. Ambrogio di Milano. Nel 1990 consegue la laurea in Giurisprudenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con votazione 110/110 (tesi in Diritto Penale su "il problema della pena nel pensiero filosofico contemporaneo"). Nel 1994 si iscrive all'Albo degli Avvocati di Milano. E' iscritta all'Albo speciale degli Avvocati ammessi al patrocinio avanti la Corte di Cassazione e le giurisdizioni superiori. Svolge la propria attività professionale tra Milano e Palermo. Vanta una trentennale esperienza professionale nel campo del diritto civile e commerciale, ivi compresi, tra gli altri, il diritto societario, il diritto industriale, la contrattualistica, il diritto di famiglia, la materia successoria, i diritti della personalità.

Avv. Giorgia Spinnato

Nata a Palermo il 2 gennaio 1975, ha conseguito il diploma di maturità presso il Liceo Classico G. Meli di Palermo. Nel 1999 si laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti e la lode, con la tesi interdisciplinare (di diritto penale e tributario) dal titolo "I reati tributari in Italia ed in Gran Bretagna" (relatori il Prof. V. Militello e il Prof. S. Sammartino) con soggiorno di tre mesi presso l'Università di Giurisprudenza di Edimburgo (Scozia). Ha vinto la borsa di studio presso la Fondazione G. Falcone e condotto una ricerca sul tema "La repressione e la prevenzione della corruzione e collaborazione fra i Paesi Membri dell'Unione Europea". Dopo un soggiorno di sei mesi presso l'Ufficio degli Affari legali della Multinazionale General Electric nell'ambito del progetto Leonardo promosso e finanziato dall'Unione Europea, vincitrice di due assegni di ricerca e di borse di studio per il perfezionamento all'estero, ha dedicato gli anni successivi all'approfondimento del diritto penale con lunghi soggiorni presso il Max Planck Institut di Freiburg (Germania), dove ha anche acquisito una buona padronanza della lingua tedesca. Conseguita nel frattempo l'abilitazione alla professione forense ed il titolo di mediatore, è iscritta all'albo degli avvocati del Foro di Palermo dal 2002. Da allora, ha sempre svolto l'attività professionale occupandosi di ambiti che spaziano dalla criminalità organizzata ai delitti contro il patrimonio, anche in ambito societario, ai delitti contro la persona sino al diritto penale minorile. All'attività forense ha inoltre sempre affiancato l'attività di studio e docenza: cultrice della materia di diritto penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza di Palermo, è docente di diritto penale alla Scuola di Specializzazione per le Professioni legali "Gioacchino Scaduto" - Università di Palermo e presso le Scuole Forensi dei COA di Palermo, di Termini Imerese e di Trapani. Relatrice in numerosi incontri di studio, master di I e II livello e convegni, è anche co-autrice di un "Manuale di diritto Penale" della linea Percorsi - casa ed. Giuffrè.

Avv. Rosaria Mastrandrea

Nasce a Mistretta (Me) il 5 aprile 1984. Nel 2003 consegue il diploma di maturità classica presso il Liceo "Mandralisca" di Cefalù. Nel 2011 si laurea presso la Facoltà di Giurisprudenza di Palermo conseguendo il massimo dei voti, con lode e particolare menzione per il percorso accademico svolto, contesi in Diritto Penale dal titolo "Ai confini dell'imputabilità: i disturbi della personalità", (relatore Prof. Vincenzo Militello). Nel gennaio 2013 consegue l'abilitazione al Patrocinio Legale presso il Distretto della Corte di Appello di Palermo. Nel luglio 2013 consegue il Diploma di Specializzazione nelle Professioni Legali presso l'Università "Guglielmo Marconi" di Roma, con tesi in Diritto Penale dal titolo "La condotta del delitto di esercizio abusivo di una professione". Nel 2014 consegue l'abilitazione all'esercizio della professione forense e si iscrive all'Albo degli Avvocati di Palermo, esercitando la professione di avvocato nel campo del diritto penale, in particolare con riguardo ai delitti di criminalità organizzata, ai delitti contro il patrimonio, contro la persona e contro la famiglia, ivi compreso il settore dell'esecuzione penale e dell'ordinamento penitenziario. Nel 2018 frequenta il corso biennale di perfezionamento in discipline giuridiche presso la Scuola "Sant'Alfonso de Liguori". Nel gennaio 2021 le viene conferito l'attestato di partecipazione al Corso Regionale di Alta Formazione per Avvocate e Avvocati in Diritto Antidiscriminatorio organizzato dalla Consigliera di Parità della Regione Siciliana e dalla Rete dei C.P.O. degli Avvocati di Sicilia.